Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Stappo, Franciacorta da gustare

Stappo, Franciacorta da gustare

Un tour che riconduce ai valori di una delle nostre “strade dei vini” più famose e in autentici contesti rurali. Dove? Nella Franciacorta più autentica, icona del metodo classico italiano, nella quale terra e tradizione, profumi e sentori sono l'affresco di uomini e vini genuini. Sabato 19 maggio, grazie alla cura nella ricerca dei “Personal sommelier” di Stappo, sarà possibile partecipare a visite guidate in due cantine esclusive e di nicchia, in una giornata capace di trasmettere conoscenze ed emozioni. La prima vede protagonista Cantina Massussi di Iseo, circondata da vigneti e ulivi e con vista panoramica sul lago. Dopo una passeggiata attraverso i filari nei quali nascono l’uva di chardonnay, pinot nero e pinot bianco - verrà raccontata storia e la produzione del Franciacorta -, seguita dalla degustazione dei vini - rigorosamente millesimati – a cura dei “Personal sommelier” di Stappo e con tanto di stuzzichini e olio extra vergine d’oliva biologico. Nel pomeriggio, trasferimento a Ome, nella tenuta dell'azienda agrituristica Al Rocol, dove Gianluigi e Francesca - eredi della famiglia Castellini - si dedicano ai loro vigneti, coltivati su terrazzamenti. Intorno alla cantina, si distende al sole uno spazio dove vivere a stretto contatto con la natura, conoscere le vecchie tradizioni agricole, deliziare il palato con il cibo nostrano e genuino, da gustare e degustare con vini spumanti Docg della Franciacorta. Sempre con la regia dei “Personal sommelier” di Stappo.

www.stappo.wine/ecommerce/

ALTRE IN SCELTI PER VOI :
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!