Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Dove mangiare

Osteria del Borgo Struttura Convenzionata

L’Osteria del Borgo si trova nel centro storico di Larino, in Molise, e i proprietari riassumono così la loro idea di cucina: 'le cose speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma è la fantasia che le rende magiche'.

Lo Chef Domenico Starnieri e Assunta d'Ermes, Sommelier e Direttrice di Sala, puntano su prodotti locali e ricette storiche per elaborare menù che rispettano la stagionalità e le tipicità del loro territorio. La piccola sala dell'Osteria, incastonata nel centro storico di Larino, con arcate di mattoncini rossi e muri bianche con aperture in pietra a vista, offre la migliore scenografia per una cucina che lavora le materie prime del territorio con creatività. La pasta è fatta in casa e le verdure vengono dall'orto di famiglia.

I piatti del loro menù recuperano ricette quasi dimenticate, provenienti dalla realtà del territorio e dalla tradizione 'povera' della terra e della pastorizia, rielaborate in maniera innovativa. A partire dagli antipasti, come nel caso degli Affuniatelli (ortaggi di stagione serviti con una lasagnetta di pane e uovo di quaglia) e del pancotto con verdure e peperone crusco; per poi passare ai primi con la zuppa del pezzente (fatta con i legumi e i cereali residui nei sacchi di iuta svuotati) di acquasale (pane raffermo bagnato con acqua e sale con pomodoro, cetriolo, sedano, cipollina e origano) e le pallotte cacio e ova. A seguire l'Osteria propone la Chitarrina al ragù di Ventricina, Cicatelli al pistacchio di Bronte e i Cavatelli con fave e pecorino. Arrivati ai secondi, la protagonista indiscussa è la carne alla griglia (mista, agnello o i tipici torcinelli), ma sono altrettanto squisiti il fegato di maiale, il coniglio lardellato (avvolto nel prosciutto crudo, ripieno di mandorle e alloro) o il brasato di vitello alla Tintilia del Molise (un vino rosso autoctono). Arrivati ai dolci, sarà Assunta a stupirvi con bavarese al cioccolato bianco e pere cotte nella Tintilia, millefoglie con pasta fillo, crema chantilly e frutti di bosco e con la torta ubriaca al cioccolato e vino.

I vini alla carta sono in prevalenza vini locali prodotti da viti autoctone, ma anche extraregionali provenienti da Campania, Puglia, Sicilia e Abruzzo, cercando sempre il miglior abbinamento possibile con i piatti proposti.

L’Osteria del Borgo mette inoltre a disposizione il Servizio di Chef a Domicilio e organizza Corsi di Cucina. Il servizio di Cucina a Domicilio rappresenta un'ulteriore occasione per far gustare la cucina di Qualità di Domenico e Assunta. La scuola di cucina dal vivo invece, aperta a tutti, consente ai partecipanti di seguire tutte le varie fasi delle preparazioni dei primi piatti, di carni, di dolci etc. A fine lezione, i piatti realizzati saranno gustati dagli stessi partecipanti. Periodicamente vengono proposte anche degustazioni di vini e di olio locali, eventi, serate sensoriali e cene con delitto.

Contatta ora Osteria del Borgo

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente ed ottenere un gradito omaggio!

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter di Borghi magazine





Visita Larino
Cosa vedere
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!