Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2017 - Tutti diritti riservati
Questo sito utilizza cookie. Cliccando su o proseguendo nella navigazione o effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Premiata con il Premio Umberto Agnelli la trasmissione giapponese che parla di borghi italiani

Premiata con il Premio Umberto Agnelli la trasmissione giapponese che parla di borghi italiani

Si chiama “Racconto dei borghi meravigliosi” la trasmissione ideata nel 2007 da Kazuhiro Taguchi che ha portato nelle case del pubblico del sol levante i borghi medievali italiani, eccellenze nascoste del nostro paese e mete turistiche meno conosciute.

Dopo la scomparsa dell’ideatore, il programma continua a vivere grazie al suo produttore, nonché presidente di Telecomstaff, Takayuki Terashima, al quale è stato conferito il “Premio Umberto Agnelli per il Giornalismo” 2017, per aver fatto conoscere al pubblico nipponico un’Italia minore, al di fuori del turismo classico e ricca di storia, tradizione e segreti.

Premio Umberto Agnelli 2017 - Takayuki Terashima, premiato, Presidente Telecomstaff e Umberto Vattani, Presidente Fondazione Italia Giappone

Premio Umberto Agnelli 2017 - Takayuki Terashima, premiato, Presidente Telecomstaff e Umberto Vattani, Presidente Fondazione Italia Giappone

Il premio è stato consegnato dal Presidente della Fondazione Italia Giappone, l'Ambasciatore Umberto Vattani, durante la ventinovesima sessione dell'Italy Japan Business Group che si è svolta a Kanazawa sotto la co-presidenza, da parte italiana, dell'Ingegner Mauro Moretti.

Giunto alla sua sedicesima edizione, il premio è intitolato a Umberto Agnelli per ricordarne la lungimirante figura imprenditoriale e la passione per il Giappone. Agnelli fu promotore della Fondazione Italia Giappone, dell'Italy Japan Business Group, e anche International Advisor - insieme con Helmut Schmidt, Edward Heath e David Rockefeller - del Praemiun Imperiale.

da destra: Umberto Donati, Direttore Fondazione Italia Giappone; Irene Zancanaro, funzionaria Federalimentare; Ivan Scalfarotto, Sottosegretario allo Sviluppo Economico; Giorgio Starace, Ambasciatore d'Italia in Giappone; Takayuki Terashima, premiato, Presidente Telecomstaff; Umberto Vattani, Presidente Fondazione Italia Giappone; Cecilia Costantino, Segretario Generale IJBG

da destra: Umberto Donati, Direttore Fondazione Italia Giappone; Irene Zancanaro, funzionaria Federalimentare; Ivan Scalfarotto, Sottosegretario allo Sviluppo Economico; Giorgio Starace, Ambasciatore d'Italia in Giappone; Takayuki Terashima, premiato, Presidente Telecomstaff; Umberto Vattani, Presidente Fondazione Italia Giappone; Cecilia Costantino, Segretario Generale IJBG

Racconto dei borghi meravigliosi”, in un momento dove il turismo tra paesi lontani è stato facilitato grazie a internet, ai voli low cost e alla nascita di piccole realtà alberghiere, ha portato 260 borghi nelle case del pubblico nipponico facendo conoscere un paese e una civiltà attraverso itinerari altamente suggestivi. I piccoli borghi italiani rappresentano un turismo alternativo, ricco di quiete e meditazione (valori molto apprezzati in Giappone) ma anche di testimonianze artistiche, storiche, culturali, umane ed enogastronomiche. È quindi più che meritato il Premio Umberto Agnelli a Takayuki Terashima per far conoscere e amare i piccoli borghi persino ad un pubblico evoluto come quello giapponese.

La trasmissione, che viene introdotta dalle note della canzone "Appuntamento" cantata da Ornella Vanoni, viene trasmessa dalla BS NTV (Nippon Television) il sabato sera alle 18:00 per 45 minuti di durata, durante i quali il giappone si vede accompagnare lungo i nostri vicoli, sugli spalti dei nostri castelli, nelle nostre piccole botteghe… apprezzando la magia e il fascino dei nostri borghi.

Per chi fosse interessato, ecco la versione in DVD delle puntate precedenti.

ALTRE IN NEWS :
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!