Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

La Toscana fa un salto in avanti nell’ innovazione tecnologica a servizio del food

La Toscana fa un salto in avanti nell’ innovazione tecnologica a servizio del food

Tecnologia e cibo:  un binomio che sembra andare sempre più a braccetto. Soprattutto se a parteciparvi c’è Coopup, l’incubatore di Confcooperative Toscana che stamani a Firenze ha organizzato l’incontro “Cibo e innovazione” dedicato ai food hub digitali per la ricostruzione di sistemi agro-alimentari locali sostenibili.

L’incontro ha visto la presenza di personalità di spicco, come  Alison Blay-Palmer, direttore del Centre for Sustainable Food Systems e professore associato della Wilfrid Laurier University. Insieme a lei anche Raffaella Grana, di Slow Food Toscana, Enzo Rossi, presidente di Fedagri Toscana, Mauro Lombardi, docente di economia dell'innovazione all'Università di Firenze e Fausta Fabbri, dirigente Innovazione della Regione Toscana.

Che cos’è un digitale locale? Un punto di contatto tra la produzione e il consumo di prodotti a basso impatto ambientale, ecosostenibili e, quando possibile, locali.  Una piattaforma commerciale digitale che interviene sui segmenti di mercato BtoC (consumatore finale individuale e collettivo) e BtoB, consumatori intermedi (agriturismi, ristoranti, mense, mercati contadini etc.)

Marco Tortora di CoopUp Firenze  ha affermato: “Nel rispetto della politica di opening innovation, CoopUp ha accolto l'idea innovativa di Food Hub –- un modello di business che sta riscuotendo grande successo e diffusione nel nord europa e in America e che potrebbe rappresentare la soluzione per molte aziende. Il Food Hub è un sistema in grado di portare concreti vantaggi in termini di risparmio ma anche di impatto ambientale e sociale. CoopUp cercherà di sviluppare questa idea perché possa costituirsi in impresa e possa effettivamente entrare nel mercato e creare valore per la comunità e per il territorio.”

ALTRE IN NEWS :
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!