Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Ricetta: la Pinsa, il tradizionale dolce veneto della Befana

Ricetta: la Pinsa, il tradizionale dolce veneto della Befana

PIATTO ADATTO A VEGETARIANI

La Pinsa, o Pinza, è un dolce tipico del Veneto, del Friuli e alcune vallate del Trentino. Seppur con lo stesso nome si indichino anche dolci del tutto differenti in base alla località, la ricetta delle regioni nord orientali ha della caratteristiche semplici e particolari, e se ne possono trovare due ben distinte varianti: la Pinsa lievitata, tipica della zona alla sinistra del Piave; e la Pinsa non lievitata, tipica della zona alla destra del Piave.

Gli ingredienti, semplici e tipici della tradizione contadina, sono oggi più ricchi che in passato. Pane raffermo, latte, uova, zucchero, frutta secca, uva passa, semi di finocchio e mele vengono impastati insieme per formare una torta bassa, quasi a ricordare una "pizza".

Questo dolce che solitamente viene consumato durante le feste natalizie, veniva cotto fino alla metà del XX secolo sotto la cenere del focolare, ed oggi è il dolce preferito della Befana.

Niente di più aggiudicato aspettando la festa di domani.

Ingredienti

  • 400 gr farina di polenta gialla
  • 600 gr farina 00
  • 100 gr burro
  • 1,6 litri latte bollente
  • 150 gr zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 250 gr gherigli di noce
  • 200 gr uva sultanina bagnata con rhum o marsala
  • 100 gr di fichi secchi morbidi a tocchetti
  • 100 gr di pinoli
  • 2 mele
  • semi di finocchio
  • buccia di limone grattugiata (solo giallo)
  • 2 uova
  • 30 g. burro
  • Un pizzico di sale
  • 1 l. latte.“

Procedimento

Iniziamo mescolando bene le due farine, lo zucchero e la bustina di lievito.

Sciogliamo il burro nel latte bollente e aggiungiamolo poco a poche nelle farine.

Mescoliamo facendo attenzione a non formare grumi.

Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti, mescoliamo e lasciamo riposare per un'ora.

Ungiamo una pirofila e riempiamola con l'impasto.

Ricopriamo la superficie con delle fettine di mela e cospargiamola con lo zucchero.

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi e inforniamo per un'ora. Lasciamo raffreddare bene la Pinsa prima di servirla.

...Buon appetito e felice epifania!

ALTRE IN IN TAVOLA :