Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2017 - Tutti diritti riservati
Questo sito utilizza cookie. Cliccando su o proseguendo nella navigazione o effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Ricetta: i Pastizz di Rotondella

Ricetta: i Pastizz di Rotondella
Scopri Rotondella

I "Pastizz" di Rotondella (Matera), anche chiamati "U' Pastizz r'tunnar" o semplicmente "Pastizzi", sono dei calzoni di circa 15-20 centimetri di dimensione con ripieno di carne, principalmente di maiale, pecorino, prezzemolo, sale, olio, pepe e uova. La storia di questa specialità lucana si perde nella notte dei tempi ed è un prodotto così radicato nella cultura locale che a volte gli abitanti di Rotondella vengono addirittura definiti "i pastizzari". La forma a mezza luna sembra ricordare il grembo materno che custodisce un prezioso tesoro e di tesoro certo si tratta anche grazie al colore dorato ed al ricco gusto a piatto terminato.

Oggi i Pastizzi di Rotondella sono uno dei piatti simbolo ed assolutamente imperdibile se siete in visita nel borgo nei pressi di Matera ma un tempo, quando la carne non era così facilmente reperibile, erano considerati come una ricetta speciale da servire in occasione dell'uccisione del maiale, della pasqua e della festa di Santa Maria d'Angolona a inizio di settembre.

Ma iniziamo a vedere gli ingredienti per la nostra spesa e poi inizieremo a cucinare i Pastizz di Rotondella.

Ingredienti
Per 8-10 pastizzi piccoli

Per la sfoglia:

  • 250gr di farina di grano duro
  • 125gr di acqua
  • 2 cucchiai di strutto
  • sale

Per il ripieno:

  • 300gr di carne di maiale macinata
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio d'olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • pepe nero
  • 50gr di pecorino

Procedimento

Iniziamo con l'impastare tutti gli ingredienti della sfoglia fino ad ottenre un composto liscio ed omogeneo per poi coprirlo e lasciarlo riposare per un'ora. Stendiamo poi la pasta e ricaviamo dei dischi da 15-20 centimetri di diametro con uno spessore di 3-4 millimetri che punzecchieremo con una forchetta.

Separatamente, prepariamo il ripieno prendendo il macinato di suino (ma potremmo usare anche altri tipi di carne) ed aggiungiendo il resto degli ingredienti formando un impasto amalgamato che lasciaremo riposare per una mezz'ora.

Posizioniamo "un pugno" d'impasto al centro di ogni disco di sfoglia preparato precedentemente, inumidiamo i bordi con un pò d'acqua e richiudiamo la sfoglia in modo da formare delle mezze lune che sigilleremo piegando parte del bordo verso l'interno.

Poniamo i Pastizzi su una teglia rivestita con carta da forno ed inforniamo a forno caldo a 180° per 15/20 minuti fino a doratura. Prima di consumarli è consigliabile lasciarli riposare una decina di minuti coprendoli con uno strofinaccio.

...Buon appetito!

ALTRE IN IN TAVOLA :
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!