Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Fiumalbo

Fiumalbo

Fiumalbo
Uno sguardo a Fiumalbo

Il nome del borgo si pronuncia Fiumalbo in fiumalbino e Fiumêlb in dialetto modenese, deriva da Flumen album ("fiume bianco"). Una particolarità di Fiumalbo sta infatti nel suo dialetto, che si differenzia notevolmente dagli altri dialetti parlati nella zona, sia sul versante emiliano che su quello toscano, costituendo uno dei più interessanti punti di transizione fra il tipo linguistico gallo-italico (emiliano), al quale appartiene, e quello toscano (avente un suo ceppo, distinto dai dialetti del resto del centro italia, definiti mediani), con un risultato simile ad altri dialetti settentrionali conservativi, come quelli veneti.

Fiumalbo si trova nell'alto Appennino modenese, al confine con la Toscana. E' un borgo di montagna molto antico con quasi 1000 anni di storia scritta, ma le sue origini sono molto più antiche e si perdono indietro nei secoli. Paese di confine, ha vissuto le vicende che hanno cambiato la storia con distacco e lontananza, considerando quelle vicende non collegate alla storia del paese. Fiumalbo è nominato in un atto del 1038, che sanciva la cessione della "Rocca che si chiama Fiumalbo" dal marchese Bonifacio di Canossa al vescovo di Modena Viberto (Bonifacio era il padre di Matilde di Canossa). Nel 1197 molti fiumalbini giurarono fedeltà al Comune di Modena, mettendo a disposizione per le eventuali necessità militari il territorio e gli uomini. Il giuramento è stato riconfermato dai rappresentanti della Comunità Fiumalbina nel 1205 e nel 1276. Molto importante per lo sviluppo del paese è stata la nobile famiglia Bondi-Santi. Fiumalbo fu ad inizio secolo una terra di emigranti. Nell'incidente minerario di Dawson del 1913 avvenuto in Nuovo Messico, tra i 146 minatori emigrati dall Italia che perirono ben 17 provenivano da Fiumalbo.

Comune di Fiumalbo
 
Provincia di Modena
Regione Emilia Romagna

Abitanti: 1.280
Altitudine centro: 953 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Aree naturali protette:
Parco regionale Alto Appennino Modenese

Comune di Fiumalbo
Via Capitano Alberto Coppi 2 - Fiumalbo (MO)
Tel. +39 0536 73922

Punto Informazioni Turistiche Fiumalbo
Via Capitano Alberto Coppi 10 - Fiumalbo (MO)
Tel. +39 0536 73909

#autunnoneiborghi2017 - Le foto vincitrici e l'intervista al primo classificato del contest di Yallers

Si è concluso il terzo foto contest di Yallers dedicato ai borghi. Ecco i vincitori della stagione autunnale e l'intervista al primo classificato

Perché Fiumalbo si chiama così?

Alla scoperta dell'origine del nome di Fiumalbo, uno dei borghi italiani più belli dell'entroterra modenese, derivante dell'unione del latino e del dialetto locale.

Pieve Romanica di San Michele

Via Matilde di Canossa, 85, località Ville San Michele

Borghi Pic è la Community dei visitatori di Borghi Magazine dedicata alla condivisione delle immagini scattate nei nostri splendidi borghi.

Prossimi eventi o in corso

  • Fiaccolata di Carnevale
    05-03-2019
    Carnevale

    Aggiungi al tuo calendario 2019-03-05 2019-03-05 Europe/Rome Fiaccolata di Carnevale Alcuni volontari, sorreggendo grandi e pesanti fiaccole, percorrono di corsa il centro del paese dal Seminario a Ca' Monia, alla confluenza dei due corsi d'acqua, dove viene infine acceso un grande falò. Fiumalbo

    Alcuni volontari, sorreggendo grandi e pesanti fiaccole, percorrono di corsa il centro del paese dal Seminario a Ca' Monia, alla confluenza dei due corsi d'acqua, dove viene infine acceso un grande falò.

  • Festa del patrono San Bartolomeo
    23-08-2019
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-08-23 2019-08-23 Europe/Rome Festa del patrono San Bartolomeo Tutto il borgo, torrente compreso, è disseminato di lumini, e in quest'atmosfera viene eseguita una processione nelle strade con la presenza delle due confraternite paesane. Fiumalbo

    Tutto il borgo, torrente compreso, è disseminato di lumini, e in quest'atmosfera viene eseguita una processione nelle strade con la presenza delle due confraternite paesane.

Eventi passati

  • La Ca’ de Babbo Nadale
    Dal 02-12-2017
    Al 17-12-2017
    Incontri

    I suoi folletti aspettano grandi e piccini con  tantissime novità. 

  • St.Patrick’s Day
    17-03-2018
    Festival

    Festa di San Patrizio lungo le vie del paese

Altri eventi

  • Ogni due anni il 24 Dicembre - Presepe vivente. Lungo le strade, i vicoli e sotto le volte del borgo medievale illuminato solo da fiaccole, vengono allestite rievocazioni degli antichi mestieri, come pastori, scalpellini, mugnai, cestai, filatrici, ricamatrici, panettieri, fabbri, ceramisti, norcini e molti altri con centinaia di comparse e animali che fanno da contorno alla scena della natività, dove Gesù è un bebè nato nell'anno corrente. Il presepe viene rappresentato nella notte della vigilia di Natale degli anni pari e in uno dei primi giorni del gennaio successivo.

  • Mercato settimanale: ogni domenica, nel Centro Storico;
COMMENTI :
 
Dove mangiare

Chiosco La Quiete

Via Castellino, 1768/A, Guiglia (MO)
33.15 Chilometri da Fiumalbo