Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Casole d Elsa

Casole d Elsa

Uno sguardo a Casole d'Elsa

Casole d'Elsa
Toscana Promozione Turistica

Casole d'Elsa, Chiostro della Collegiata
Toscana Promozione Turistica

Casole d'Elsa, loggia del Museo Civico
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Madonna in trono di Giacomo Pacchiarotti
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Testa Bargagli
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Madonna col Bambino e San Giovannino, Casolani
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Rassegna Jazz DiVino
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, il Palio di Sant'Isidoro
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Festa del Borgo Nero
Comune di Casole d'Elsa

Casole d'Elsa, Festa del Borgo Nero
Comune di Casole d'Elsa

Il territorio dell‘attuale borgo di Casole d‘Elsa, in Toscana, ha rappresentato fin dai primordi un luogo importante non solo per lo sfruttamento delle risorse naturali, ma anche per l‘ubicazione lungo importanti vie di comunicazione tra le diverse zone della Toscana centro-occidentale e di penetrazione verso l‘interno. Sorge sulle prime propaggini delle Colline Metallifere, lambito dal corso dei fiumi Cecina ed Elsa e incorniciato dal massiccio della Montagnola Senese.

Le prime tracce sicure di stanziamento umano risalgono ad età neolitica. Se l‘età del Bronzo, caratterizzata dall‘inizio dello sfruttamento delle risorse minerarie (rame) nell‘area delle Colline Metallifere, è poco attestata, l‘età del Ferro (IX-VIII secolo a.C.) assume caratteri più definiti. Con l‘orientalizzazione (VII secolo a.C.) e soprattutto con l‘età arcaica (VI secolo a.C.) assistiamo alla nascita di piccoli potentati locali che abitano in fattorie sparse nel territorio e traggono ricchezza dalla feracità del suolo e dal controllo delle vie di comunicazione. Con l‘età ellenistica (seconda metà IV- inizio I secolo a.C.) è sempre più evidente il ruolo egemone di Volterra. Casole è attestata dai primi decenni del secolo XI come un importante castello. Risalgono al 1208 i primi riferimenti all‘istituzione di due consoli di Casole, mentre, pochi anni più tardi, patti di castellanza legarono nuovamente le comunità di Colle e Casole, quest‘ultima rappresentata dalle figure di due rectores societatum. Nonostante un articolato privilegio imperiale di Federico II di Svevia (1224), che riconosceva e legittimava l‘ingerenza dei vescovi volterrani in merito alla nomina del rettore o dei consoli di Casole, così come di altre località valdelsane, alla metà del secolo il comune appare ormai compiutamente strutturato, con un podestà, un consiglio, un collegio di "anziani" e, si presume, già con una propria elaborazione statutaria.

Nel corso del Duecento si fece progressivamente più forte l‘ingerenza di Siena, sotto il cui dominio Casole passò dopo la vittoria di Montaperti (1260). Il borgo fu sede dell‘antica pieve di Santa Maria Assunta, le cui prime attestazioni risalgono al secolo XI. La primitiva chiesa, ampliata e riconsacrata in forme solenni nel 1161, avrebbe conosciuto una sostanziale alterazione della struttura ed un ulteriore innalzamento ed ampliamento tra la fine del Duecento e i primissimi anni del Trecento. La chiesa ed il suo chiostro furono la sede prescelta per la stipula di atti di importanza saliente per la storia valdelsana. Nel corso dell‘ultimo ventennio del Duecento si distinsero in Casole alcuni rilevanti personaggi, riconducibili socialmente e patrimonialmente a lignaggi titolari di forme di dominazione signorile, esponenti di vertice dell‘aristocrazia ecclesiastica, interpreti d‘eccellenza di una cultura giuridica d‘élite frutto di studi di diritto canonico e civile, frequentatori a vario titolo della corte pontificia, ma sempre con ruoli di assoluto rilievo.

Nel 1313, in occasione della discesa in Italia dell‘esercito di Arrigo VII di Lussemburgo e della concomitante rinascita delle velleità di potere ed autonomia che connotava in maniera peculiare le componenti aristocratiche di fede filoimperiale e neo-ghibellina nei comuni toscani, Casole si ribellò al governo senese e accolse un‘importante guarnigione imperiale per iniziativa del dominus Ranieri, figlio di Porrina, appoggiato dalla fazione ghibellina del castello, cui anche gli Andrei appartenevano. L‘anno successivo, tuttavia, a seguito del sostanziale fallimento dell‘intervento di Enrico VII in Italia, trovò piena riconferma la subordinazione di Casole a Siena, come attesta un‘ampia ed articolata stipulazione fra i due Comuni (aprile 1314). Ranieri del Porrina, bandito con il figlio, fu esule a Pisa, roccaforte del ghibellinismo in Toscana. Dal XVI secolo le vicende di Casole seguono quelle del granducato di Toscana e quindi del nuovo Stato Italiano.

Meritano una visita la pieve della Collegiata e l'adiacente Palazzo della Prepositura, che ospita il Museo Civico Archeologico e della Collegiata, primo tra i musei d'arte sacra dell'area senese. Uscendo dal Museo ubicato nel cuore del centro storico, accanto alla Pieve, oggi chiesa Collegiata e percorrendo la via principale (via Casolani) verso sud, si incontra il Palazzo dei Priori che presenta un’interessante facciata arricchita da numerosi stemmi dei podestà, priori e capitani del popolo che nei secoli amministrarono questo castello. All’interno è presente una Raccolta d’arte senese del Novecento (visita su richiesta). Più avanti invece si trova la Rocca, una tipica struttura militare senese eretta alla metà del Trecento, all’interno ha sede il Museo della città: qui si racconta attraverso una serie di ricostruzioni grafiche, gli antichi insediamenti presenti nel territorio, le varie fasi edilizie del castello e l’aspetto originario degli edifici storici (ingresso libero). Nel concludere la visita al centro storico merita un passaggio le due Torri circolari costruite nel 1481 nel perimetro orientale del circuito murario medioevale da Francesco di Giorgio Martini, il maggiore architetto militare del Rinascimento.

Il vasto territorio che circonda il rilievo su cui è arroccata Casole d’Elsa, è stato popolato sin dall’antichità, lo provano numerosi rinvenimenti archeologici, tra i quali abbiamo due Tombe monumentali nelle località di Mucellena e dell’Agresto, gli ipogei sono visitabili. All’epoca medievale risalgono diversi edifici di culto, apprezzabili per un precoce aggiornamento sull’arte romanica pisana, che filtrata attraverso i cantieri di Volterra, veniva irradiata nell’entroterra valdelsano come nel caso delle Pievi di Mensano, Pievescola e Marmoraia. Non mancano gli antichi castelli tra cui Mensano, Monteguidi e Querceto, che ancora oggi, anche se in gran parte trasformati, documentano la vitalità e l’importanza strategica di un territorio di confine tra Volterra Siena e Firenze. Lo scrittore Carlo Cassola ha ambientato nella frazione di Monteguidi il suo romanzo La ragazza di Bube.

Comune di Casole d'Elsa
 
Provincia di Siena
Regione Toscana

Abitanti: 3.892 (2.768 nel borgo)
Altitudine centro: 417 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città del vino
Paesi bandiera arancione

Comune di Casole d'Elsa
Piazza Luchetti 1 - Casole d'Elsa (SI)
Tel. +39 0577 949711

Pro Loco Casole d'Elsa
Via A. Casolani 34 - Casole d'Elsa (SI)
Tel. +39 0577 948705

Museo Civico Archeologico e della Collegiata e Ufficio Turistico
Piazza della Libertà 5 - Casole d'Elsa (SI)
Tel. +39 0577 948705 / +39 335 326910
museo@casole.it - uff_turistico@casole.it
Facebook

Orari di apertura: 
dalla domenica delle Palme all'1 novembre: tutti i giorni dalle 10-13.30 e 15.30-18.
Dal 2 novembre alla domenica delle Palme: Sab, Dom e festivi dalle 10-13.30 e 15-17.30.
Chiuso il mercoledì (se non festivo). Chiuso il 25 dicembre e 1 gennaio.

Scavalcando groppe e colli della Val d’Elsa, poco defilato dalla via maestra da Colle a Volterra, si incontra l’antico castello di Casole d’Elsa, a suo modo prototipo di tutti i borghi toscani, nessun aspetto escluso. Subito visibile giungendo al paese, ecco parte della cinta murata su cui intervenne nel XV secolo con due forti torri il famoso architetto militare Francesco di Giorgio. Nella bella piazza sorge il Palazzo della Propositura, sede del Museo civico archeologico e della Collegiata. Passeggiando per il centro storico, armonico e vivace, ci fermiamo nei diversi negozi di prodotti tipici locali. Ci lasciamo, infine, affascinare dalle numerose installazioni di arte contemporanea. Nella via principale affacciano il Palazzo Pretorio, con la sua bella sfilata di stemmi in facciata, e la Rocca, oggi sede del Municipio e del Museo della Città. All’interno di quest’ultima, raggiungiamo la Torre piccola, per godere del suo privilegiato punto panoramico e ammirare da lì colline e valli dei dintorni, d’ineguagliabile fascino, e il borgo tutto, con i suoi casali e le sue pievi, tra le più belle del Senese. Ci spingiamo fino alla frazione di Monteguidi, viaggiando nel tempo e nei luoghi in cui lo scrittore Carlo Cassola ha ambientato il suo romanzo La ragazza di Bube. La seconda domenica di luglio, i cittadini di Casole ci coinvolgono con passione e impegno nei festeggiamenti del Palio, inferiore a quello di Siena soltanto per fama.

Scopri gli altri borghi sulla guida Toscana - Borghi da Amare

Il Palio rappresenta una tradizione storico culturale ormai radicata e consolidata da secoli nel territorio della provincia di Siena. Questa manifestazione rievoca, infatti, circostanze, usi, costumi e modi di essere della gente della campagna toscana di metà ‘800, periodo al quale risalgono le testimonianze certe, anche se le origini potrebbero avere radici più remote. I festeggiamenti, che si concludevano con una corsa di cavalli, avvenivano annualmente, in onore di Sant’Isidoro, santo contadino, a rafforzare la vocazione agricola del territorio comunale.

Il Palio veniva disputato dalle più importanti tenute agricole di allora (Scheggi, D’Albertis, Querceto, Monteguidi, La Pergola, ecc.) che rappresentavano in effetti tutto il borgo. La manifestazione, che aveva puntuale continuità, si interruppe alla fine degli anni sessanta, in conseguenza dello spopolamento delle campagne per una forte migrazione verso le industriose città confinanti. In questo periodo la popolazione casolese passa infatti dalle 5 mila unità di inizio ‘900 a 2500 abitanti. Tuttavia, nella gente rimasta, lo spirito della tradizione non era mai sopito e nel 1976 riacquistò nuova linfa, che fece rinascere la festa. Di fronte ad una mutata realtà sociale nacque anche un nuovo regolamento e le fattorie vennero sostituite da nuove entità, che rappresentavano porzioni precise del territorio comunale. Nacquero così le contrade di Rivellino, Pievalle, Il Merlo, Cavallano, Monteguidi e Casole Campagna.

Da lì in poi il Palio ha riacquistato la continuità che si era interrotta per circa venti anni e si è caratterizzato per una crescente partecipazione della popolazione, che ha riabbracciato con grande entusiasmo la vecchia tradizione. Oggi le contrade sono ben inserite nel tessuto sociale casolese, ben strutturate e svolgono un’attività che va oltre i giorni della festa, anche se trovano la massima espressione in quella circostanza.

Inizia la 143° edizione del Palio di Casole d'Elsa

Il borgo di Casole d'Elsa vi invita a festeggiare la 143° edizione del Palio di Casole D'elsa, con una settimana ricca di eventi dal 3 al 9 luglio.

Collegiata di Santa Maria Assunta

Piazza della Libertà, 32

Prossimi eventi o in corso

Eventi passati

  • Natale Al Poggio
    Dal 18-11-2017
    Al 19-11-2017
    Mercatini

    Sabato 18 Novembre, dalle 14:00 alle 19:00, e Domenica 19 Novembre, si svolgerà la 4° edizione dell'evento creativo più magico d'Italia: Natale Al Poggio. All'evento, troverete 60 banchi rappresentanti l'eccellenza creativa del fatto a mano.
    INGRESSO GRATUITO

  • Processione Storica per la Santa Pasqua
    30-03-2018
    Ricorrenze religiose

  • Casole fiorita & il senso dei fiori per le api
    Dal 05-05-2018
    Al 06-05-2018
    Casole fiorita & il senso dei fiori per le api
    Festival

    Un fine settimana dove potersi immergere tra i profumi e i colori inebrianti delle piante e dei fiori dei maggiori florovivaisti toscani, assaggiare il miele e i prodotti tipici, perdersi tra le bancarelle degli artigiani. Una novità per questa nuova edizione sarà una gara per l'ingresso fiorito più bello, per la quale una giuria di vivaisti selezionerà tre vincitori tra le abitazioni del centro storico.

  • Casole Film Festival
    09-06-2018
    Casole Film Festival
    Festival

    Il concorso per cortometraggi a tema libero di Casole d'Elsa è giunto quest'anno alla 3a edizione. Come di consueto la proiezione dei cortometraggi selezionati avverrà nello splendido scenario del teatro all'aperto in via dietro le mura. Più di 332 film, provenienti da tutte le parti del mondo, sono stati visionati dalla commissione del Casole Film Festival che, dopo una lunga riflessione, ha decretato gli 8 finalisti del concorso. Scoprili sulla pagina ufficiale Facebook del Festival. Il pubblico potrà votare l'opera preferita e assegnare, al miglior cortometraggio, la Mela d'oro (premio realizzato dall'artigiano volterrano Mauro Gregorietti). La giuria, composta da professionisti del settore, conferirà il Gran premio della giuria. La biglietteria sarà aperta dalle ore 20 al teatro all'aperto. Ogni persona del pubblico avrà diritto di voto. Si consiglia un abbigliamento idoneo ad una serata all'aperto.

  • 'Uomini Osservati' Mostra fotografica
    Dal 15-06-2018
    Al 30-06-2018
    'Uomini Osservati' Mostra fotografica
    Mostre

    Una selezione di stampe in bianco e nero dall’inedito diario fotografico di Sahaja Kunkunate tenuto nascosto per oltre quindici anni. Una serie dedicata agli uomini. Gli scatti apparentemente voyeuristici sono volti a cogliere in modo innocente esseri a lei incomprensibili. Conoscere gli sconosciuti per conoscere meglio se stessi, questo l’intento dell’artista. Presso il Centro Congressi di Casole d'Elsa. Ingresso gratuito. Per informazioni: museo@casole.it +39 0577 948705

  • I Martedì di Casole - Prognosi Riservata live
    03-07-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • Volti & Colori. La magia del Mondo attraverso gli occhi di Heinz Homatsch
    Dal 15-06-2018
    Al 08-07-2018
    Volti & Colori. La magia del Mondo attraverso gli occhi di Heinz Homatsch
    Mostre

    Volti & Colori - La magia del Mondo attraverso gli occhi di Heinz Homatsch è il titolo, nonché il filo conduttore, della selezione di fotografie che l’artista ci presenta; si tratta di immagini, luoghi, volti catturati dai suoi viaggi in oltre 100 paesi del mondo. Per Heinz Homatsch il mondo è un libro e chi non viaggia ha letto solo la prima pagina. Presso il Chiostro della Collegiata. Ingresso gratuito. Per informazioni: museo@casole.it +39 0577 948705

  • 144° Palio di Sant’Isidoro
    08-07-2018
    144° Palio di Sant’Isidoro
    Rievocazioni storiche

    Durante la settimana che precede la corsa, tutti potranno assistere alla presentazione del Drappellone e partecipare alle cene della vigilia nelle contrade. Il sabato mattina inizierà la parte agonistica della manifestazione con la disputa delle batterie di qualificazione che determineranno i cavalli che saranno assegnati a sorte alle contrade. La domenica comincerà la grande festa con la Sfilata storica delle contrade, la Santa Messa; l’assegnazione del Vessillo alla contrada che si distinguerà nell’esibizione degli sbandieratori e dei tamburini; la benedizione dei cavalli e, verso le 19:00 sarà il momento della corsa del Palio. A seguire cena all’aperto e spettacolo pirotecnico.

  • I Martedì di Casole - Concerto Jazz
    10-07-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • Corte d'Amore
    11-07-2018
    Cultura

    Presso il giardino della Fontana del sole, una serata evento di poesia erotica, in cui l’attore Giovanni Guidelli (Rai e Mediaset) accompagnerà il pubblico attraverso un percorso fra i sonetti, gli epigrammi, le poesie più piccanti scaturiti dalla penna di illustri poeti, iniziando dall’antica Grecia con Saffo, poi Catullo, per arrivare via via ai poeti dei giorni nostri. Una serata sensuale, corredata da coppe di vino e da un tappeto musicale che farà da colonna sonora per un’atmosfera unica: poesia, suoni, sapori e profumi, immersi nella notte d’estate Casolese. Per informazioni e biglietti: uff_turistico@casole.it, +39 0577 948705.

  • I Martedì di Casole - Guitar Festival
    17-07-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • Festa del Borgo Nero
    Dal 20-07-2018
    Al 22-07-2018
    Festa del Borgo Nero
    Festival

    La suggestiva manifestazione guarda al mondo del fantasy, del mistero e dello spettacolo. Il centro storico sarà trasformato in un luogo arcano con rappresentazioni noir, magie singolari e circensi inusuali che proporranno una nuova scenografia e spettacoli coinvolgenti in tutto il nostro borgo. Le candele vi guideranno verso le tante esibizioni, con artisti di fama internazionali, che vi sorprenderanno presentandovi i vari aspetti del “Nero”; non mancheranno spazi gastronomici dove si potranno gustare varie specialità. Le persone potranno passeggiare e assistere ai molti momenti artistici e ambientazioni spettacolari, fino a scoprire il sorprendente gran finale in piazza della Libertà con tutti gli artisti. Per informazioni: +39 0577 948705, uff_turistico@casole.it.

  • I Martedì di Casole - Musica Rock
    24-07-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • the Medici Congiura 2.0
    26-07-2018
    the Medici Congiura 2.0
    Spettacoli

    540 anni fa, il 28 Aprile 1478, aveva luogo l’epilogo di quella riconosciuta unanimemente come la Congiura dei Pazzi, con bersagli stabiliti Lorenzo de’ Medici e il fratello Giuliano. La Compagnia AVATAR (20 ATTORI), su testo e regia di Giovanni Guidelli (Rai e Mediaset), propone in Prima Assoluta THE MEDICI CONGIURA 2.0, una messinscena moderna della vicenda, una rilettura quindi attualizzata ai giorni nostri, con una famiglia Medici al centro dei traffici economici fiorentini e non solo, avversata dall’altra famiglia fiorentina dei Pazzi. Uno spettacolo assolutamente dispotico e incredibilmente attuale nei suoi meccanismi scenici di causa-effetto. Una moderna versione de la congiura, mai portata in scena, così come Baz Luhrman fece per Giulietta e Romeo, ambientando in America la storia concepita a Verona, oppure Kenneth Branagh con il suo adattamento per un Amleto che ha luogo nell’800, oppure ancora Coriolano diretto da Ralph Fiennes, che vede la vicenda Shakespeariana aggiornata dall’antica Roma a una location di una Belgrado in mezzo a un conflitto bellico. Lo spettacolo si terrà nel bellissimo borgo di Casole d’Elsa in un suggestivo palcoscenico all’aperto che richiama gli antichi teatri (in via dietro le mura). Per informazioni: +39 0577 948705, uff_turistico@casole.it.

  • Fantastic'Arte 2018
    29-07-2018
    Fantastic'Arte 2018
    Festival

    Il piccolo borgo medievale di Mensano, nei pressi di Casole d'Elsa, si trasforma per un giorno in un laboratorio di arti e mestieri a cielo aperto. I visitatori potranno ammirare nel centro storico tante arti antiche e moderne, tutto accompagnato da buon cibo, tanta musica e spettacoli per grandi e piccini.

  • I Martedì di Casole - Live Duo Letizia Dei e Lavinia Beni
    31-07-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • I Martedì di Casole - Musica Rock
    14-08-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • I Martedì di Casole - I Giaguari Liverpool station live
    21-08-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • I Martedì di Casole - Trio Hengstemberg Italia d’annata
    28-08-2018
    Festival

    Dalle 18 sarà allestito il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dalle 20 aperitivo in musica nei giardini della Fontana del Sole e dalle 21 musica dal vivo in una delle piazze del centro storico. Inoltre sarà possibile sorseggiare un aperitivo, cenare o assaporare un gelato nei bar, ristoranti e gelaterie del centro storico.

  • Casole Vintage
    16-09-2018
    Festival

    Casole d’Elsa si prepara ad accogliere una nuova manifestazione che aspira a diventare un appuntamento annuale dell’autunno in Toscana, Casole Vintage, la mostra mercato di prodotti vintage, oggetti e vestiti usati.

  • Autunno Bandiere arancioni - Aggiungi un borgo a tavola
    Dal 29-09-2018
    Al 14-10-2018
    Autunno Bandiere arancioni - Aggiungi un borgo a tavola
    Festival

COMMENTI :
 
Dove dormire
.

Agriturismo Spazzavento

Loc. Spazzavento, Fraz. Piazze - 53040, Cetona (SI)
87.79 Chilometri da Casole d Elsa

Dove comprare
.

Società Agricola Panizzi

loc. Santa Margherita, 34 , San Gimignano (SI)
14.26 Chilometri da Casole d Elsa

.

Azienda Vinicola Teruzzi & Puthod

Località Casale, 19, San Gimignano (SI)
16.83 Chilometri da Casole d Elsa