Borghi magazine ~ Alla scoperta dei tesori e delle eccellenze italiane

© 2018 - Tutti diritti riservati

Sarsina

Sarsina

Uno sguardo a Sarsina

Sarsina, Basilica di San Vicinio in Piazza Plauto
Giampaolo Bernabini

Sarsina, Calbano
Giampaolo Bernabini

Sarsina, Cappella ex-seminario
Archivio Comunale Sarsina

Sarsina, Via Cappello
Giampaolo Bernabini

Sarsina, Museo Archeologico
Archivio Comunale Sarsina

Sarsina, Piazza Plauto
Archivio Galleria Altra Romagna

Sarsina, portici
Giampaolo Bernabini

Sarsina, Museo Archeologico
Sergio Ricci

Sarsina, i portici di Piazza Plauto
Roberto Segato

Sarsina, Plautus Festival
Tullio Zoffoli

Sarsina, Pagnotta pasquale
Michele Crociani

Sarsina, Calbano
Antenore Malatesta

Sarsina, Museo d'Arte Sacra
Archivio Comunale Sarsina

Sarsina, Mausoleo di Obulacco
Archivio Comunale Sarsina

Sarsina, Plautus Festival
Filippo Venturi

Sarsina, Arena Plautina a Calbano
Archivio Comunale Sarsina

Sarsina è una città di origine antichissima, fondata da popolazione di origine umbra tra il VI e il IV secolo a.C. Già nel III secolo a.C. Sarsina governava un grande stato al di qua e al di là del crinale appenninico che comprendeva alcune vallate romagnole e l'alto Tevere. Conquistata da Roma nel 266 a.C., divenne prima “Città federata” poi “Municipio”. Nel 255-251 a.C. vi nacque Tito Maccio Plauto, il più grande commediografo latino. Fra il III e il IV sec. ebbe il suo primo vescovo, Vicinio, poi divenuto santo patrono della Diocesi, la cui fama di taumaturgo ed esorcista si è mantenuta viva fino ai giorni nostri. Decaduta con il crollo dell'impero romano, subì devastazioni e saccheggi e, pur passando da un dominio all'altro, riuscì a conservare parte della propria importanza in quanto sede vescovile. Le numerose testimonianze dell’antica e gloriosa storia romana sono distribuite all’interno del Centro Storico e custodite nel Museo Archeologico Nazionale: uno dei più interessanti dell’Italia settentrionale. La grande Piazza Plauto, sita al centro della civitas, nell’area dell’antico foro romano, si chiude a salotto con l’agile cornice del loggiato, sotto lo sguardo millenario della Cattedrale, ridente nel caldo rossore della facciata. Essa rappresenta un vero “salotto” per i sarsinati e per i numerosi turisti che ogni anno visitano il borgo. Il “murello” del sagrato, ospitale panchina per ritrovi gioiosi, s’ingentilisce con alcuni monumenti della necropoli romana di Pian di Bezzo. Altri reperti si trovano nel cortile del vescovado, a destra della Basilica di San Vicinio: uno degli esempi più pregevoli di stile romanico in Romagna. All’interno della Basilica sono custodite le spoglie di San Vicinio e la sua taumaturgica “catena” alla quale migliaia e migliaia di pellegrini ogni anno si rivolgono per ricevere la tradizionale “benedizione”. Le testimonianze della storia di Sarsina sono inoltre custodite, non solo nel Museo Archeologico e nella Basilica di San Vicinio, ma anche all’intero del Centro Storico, del Museo d’Arte Sacra e del piccolo ma grazioso borgo medioevale di Calbano. Il “Plautus Festival”, la “Festa Romana”, la “Sagra della Pagnotta” e la festa di San Vicinio sono gli eventi che ogni anno celebrano l’originale enogastronomia e gli splendori di questa città in grado di sorprendere ed affascinare anche il turista più distratto. L’Arena Plautina, inaugurata nel 1995, è posta ai piedi del borgo medioevale di Calbano in un dolce declivio che si affaccia sulla media-alta valle del Savio. Dotata dal 2008 di una copertura mobile a protezione sia del pubblico, sia del palcoscenico, è in grado di accogliere fino a 1.068 spettatori in comode poltroncine numerate. Ogni anno – nei mesi di luglio e agosto - è qui allestito il prestigioso Plautus Festival, riconosciuto dal Ministero della Cultura, già dal 1996, festival teatrale di rilievo nazionale. Istituito nel 1956, ogni anno propone 12-15 spettacoli di prosa messi in scena dalle più importanti compagnie teatrali e dai più noti attori del teatro e della cinematografia nazionale.

Comune di Sarsina
Provincia di Forlì-Cesena
Regione Emilia-Romagna

Abitanti: 3.446
Altitudine centro: 243 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena

Ettore Bassi al Plautus Festival di Sarsina

Il 16 luglio alle 21:30, presso l’Arena Plautina di Sarsina, Ettore Bassi Interpreterà Anfitrione in occasione del Plautus Festival

Museo di Arte Sacra

Piazza Tito Maccio Plauto

Mausoleo di Obulacco

Piazzale Antonio Gramsci, 35

Calbano

Località Calbano

Basilica di San Vicinio

Piazza Tito Maccio Plauto, 1

Prossimi eventi o in corso

  • Anna Maria Barbera
    27-07-2018
    Spettacoli

    Aggiungi al tuo calendario 2018-07-27 2018-07-27 Europe/Rome Anna Maria Barbera Sarsina

    Dalle 21:30 | | Scopri di più

  • 58° Plautus Festival
    Dal 14-07-2018
    Al 21-08-2018
    58° Plautus Festival
    Spettacoli

    Aggiungi al tuo calendario 2018-07-14 2018-08-21 Europe/Rome 58° Plautus Festival Il cartellone di quest’anno conta dodici appuntamenti, con titoli che vanno della drammaturgia antica, a quella moderna e contemporanea. La donna, che muove il sole e le altre stelle – parafrasando il noto verso della Divina Commedia – è il fil rouge del Festival. Scopri il programma completo. Sarsina

    Il cartellone di quest’anno conta dodici appuntamenti, con titoli che vanno della drammaturgia antica, a quella moderna e contemporanea. La donna, che muove il sole e le altre stelle – parafrasando il noto verso della Divina Commedia – è il fil rouge del Festival. Scopri il programma completo.

    | Scopri di più

  • San Vicinio
    28-08-2018
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2018-08-28 2018-08-28 Europe/Rome San Vicinio Sarsina

  • Sagra della Castagna
    14-10-2018
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2018-10-14 2018-10-14 Europe/Rome Sagra della Castagna La seconda Domenica di Ottobre a Ranchio si svolge da oltre 30 anni, la tradizionale "Sagra della Castagna".  Sarsina

    La seconda Domenica di Ottobre a Ranchio si svolge da oltre 30 anni, la tradizionale "Sagra della Castagna". 

    | Scopri di più

Eventi passati

  • Festa Romana
    14-07-2018
    Festival

    Il Centro Storico sarà addobbato con colonne, capitelli, statue, bracieri, carri, stendardi e brulicherà di gente in costume romano e a chi vorrà consumare un pasto nei tavoli posti all'aperto verranno serviti cibi ricavati da antiche ricette.

COMMENTI :
 
"Andar per borghi" è un piacere. Prova!